IN EDICOLACHF 162 - OTTOBRE

Moderatori: Fran65, abassanelli, Un_Moderatore, Pierluigi Marzullo, marco59


IngDani
Messaggi: 236
Iscritto il: lunedì 17 gennaio 2011, 23:24
Località: Taranto

Re: CHF 162 - OTTOBRE

#1

Messaggio da leggere da IngDani » mercoledì 10 ottobre 2012, 9:36

Ahhhh comincio io i commenti! 8)

Parto dalla fine... sulla NTD ci ho capito poco, andrò arivedere l'articolo precedente.

Mi piace l'idea di analizzare "grandi" amplificatori del passato, si imparano cose impensate magari anche da mettere in pratica su progetti attuali. Prima Nardi ora anche Damiani! Bravissimi!

Belli gli articoli di Sartori sugli altoparlanti, mi stanno insegnando tante cose sulla progettazione (anche se non è quello il loro fine) e mi ha sorpreso questo Visaton.

L'articolo sullo slew rate ha la chiara impronta di Chiappetta, molto discorsivo e molto poco tecnico. Il che può essere un pregio per chi è a corto di nozioni (anche minime). A mio parere articoli leggermente più tecnici, magari con qualche calcolo anche semplificato, non farebbero male. In fondo credo che si dovrebbe tendere a far diventare gli autocostruttori che leggono CHF sempre più competenti e tecnici (ok gli ascoltoni, ma un pò di sana tecnica male non fa). Sull'articolo apro un thred tecnico specifico con alcuni miei dubbi.

Le misure sul Finalab le userò come riferimento per quelle che eseguirò sul mio ampli (dato che c'è anche la resistenza di uscita) poichè credo rappresenti la media delle prestazioni di un normale ampli integrato.

Saluti.


=================================

Daniele Leonardi

=================================

Avatar utente

Piercarlo
Messaggi: 4695
Iscritto il: sabato 15 marzo 2008, 20:37
Località: Milano
Contatta:
Italy

#2

Messaggio da leggere da Piercarlo » mercoledì 10 ottobre 2012, 12:31

IngDani ha scritto: Mi piace l'idea di analizzare "grandi" amplificatori del passato, si imparano cose impensate magari anche da mettere in pratica su progetti attuali. Prima Nardi ora anche Damiani! Bravissimi!
L'articolo di Damiani lo devo ancora leggere con calma ma dalla sfogliata veloce che gli ho dato stamattina tra l'edicola e l'ufficio, complimenti meritatissimi fin da ora!

Ciao
Piercarlo
http://piercarlo-audioelettronica.blogspot.it - Il blog (ormai ufficialmente in disarmo) è stato solo un passatempo senza impegni, da fruirsi a titolo divulgativo e senza pretese.

TUTTORA IN CERCA DI IMPIEGO


IngDani
Messaggi: 236
Iscritto il: lunedì 17 gennaio 2011, 23:24
Località: Taranto

#3

Messaggio da leggere da IngDani » mercoledì 10 ottobre 2012, 12:47

Piercarlo ha scritto:
IngDani ha scritto: Mi piace l'idea di analizzare "grandi" amplificatori del passato, si imparano cose impensate magari anche da mettere in pratica su progetti attuali. Prima Nardi ora anche Damiani! Bravissimi!
L'articolo di Damiani lo devo ancora leggere con calma ma dalla sfogliata veloce che gli ho dato stamattina tra l'edicola e l'ufficio, complimenti meritatissimi fin da ora!

Ciao
Piercarlo
Si anche io devo ancora leggerlo, ma i complimenti mi sono usciti lo stesso per il bel lavoro.
=================================

Daniele Leonardi

=================================

Avatar utente

diegosartori
Messaggi: 5539
Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 21:53
Località: Borgo Valsugana (TN)
Contatta:

#4

Messaggio da leggere da diegosartori » mercoledì 10 ottobre 2012, 20:29

IngDani ha scritto:Belli gli articoli di Sartori sugli altoparlanti, mi stanno insegnando tante cose sulla progettazione (anche se non è quello il loro fine) e mi ha sorpreso questo Visaton.
Grazie per i complimenti. Fra qualche mese ne arriverà un altro di "terribile 3 pollici" a concludere un bel trittico e più avanti dovrei poter cominciare a sviluppare un progettino molto interessante (almeno l'intento è quello ... sul risultato non garantisco :lol:) basato sugli altoparlanti che proviamo mensilmente. Così magari riusciamo a passare dalle simulazioni a un progetto suonante e non a un semplice prototipo costruito con i barattoli dell'Enervit. :Azzz!:
Spero solo di riuscire a farlo parallelamente alla consueta rubrica. Naturalmente sto continuando a lavorare sull'archivio degli altoparlanti. Non è che me ne sono dimenticato; appena sarà abbastanza "polposo" dovremmo riuscire a metterlo in download. Si o no Vanni? :?:


tubovuoto
Messaggi: 1320
Iscritto il: mercoledì 16 febbraio 2011, 0:25
Località: Furlan

#5

Messaggio da leggere da tubovuoto » mercoledì 10 ottobre 2012, 21:27

Frena frena, come 'concludere'?
Speravo di vedere qualcosa sul 10FE200 Faital....
Ne ho giusto 2 :wink:

Avatar utente

diegosartori
Messaggi: 5539
Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 21:53
Località: Borgo Valsugana (TN)
Contatta:

#6

Messaggio da leggere da diegosartori » giovedì 11 ottobre 2012, 8:55

Concludere il trittico sui 3", intendevo. Il 10FE200 è un pelino più grande. :mrgreen:


tubovuoto
Messaggi: 1320
Iscritto il: mercoledì 16 febbraio 2011, 0:25
Località: Furlan

#7

Messaggio da leggere da tubovuoto » giovedì 11 ottobre 2012, 18:41

A ecco, volevo ben dire che mi molli sul più bello. :lol:
Ma già che siamo sul pezzo, il 10FE200, che mi dici? :mrgreen:
O lo hai già come oggetto di un articolo?Nella seconda ipotesi attendo l'articolo :wink:
magari andiamo nella sezione giusta se il discorso prende corpo


Mandi mandi :D

Avatar utente

diegosartori
Messaggi: 5539
Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 21:53
Località: Borgo Valsugana (TN)
Contatta:

#8

Messaggio da leggere da diegosartori » giovedì 11 ottobre 2012, 21:34

Non preoccuparti. Quando si parla di altoparlanti e della bagigia la sezione è sempre quella giusta. :shock:
Non conosco il 10" Faital purtroppo, e al momento non ce l'ho in programma, ma sto provando il più piccolo 6FE100 che uscira tra qualche mese e sarà oggetto anche di un tweeking su un piccolo sistema semi-pro. Questo è proprio un bel midwoofer efficente e robusto. Del resto anche il piccolissimo 3FE20 provato qualche numero fa lo era. Se il 10" è fatto della stessa pasta, e non ho ragione per dubitarne, credo che sia davvero un bel prodotto. Con un buon driver a tromba viene fuori un bel monitor professionale.


tubovuoto
Messaggi: 1320
Iscritto il: mercoledì 16 febbraio 2011, 0:25
Località: Furlan

#9

Messaggio da leggere da tubovuoto » giovedì 11 ottobre 2012, 23:55

Pensa che fortuna (c??o) ho in casa giusto giusto quelli che non hai tu...
il 4FE30 e il 10FE200 di cui sopra..
Poco male, seguirò con attenzione e vedrò se posso far mie le tue idee :mrgreen:
La bagigia la chiamiamo anche "musine" (che in friuilano è il salvadanaio...) ed è sempre cosa buona e giusta :lol:

Mandi mandi :D


tubovuoto
Messaggi: 1320
Iscritto il: mercoledì 16 febbraio 2011, 0:25
Località: Furlan

#10

Messaggio da leggere da tubovuoto » venerdì 12 ottobre 2012, 11:14

Vanni Marchetti ha scritto:
diegosartori ha scritto: Naturalmente sto continuando a lavorare sull'archivio degli altoparlanti. Non è che me ne sono dimenticato; appena sarà abbastanza "polposo" dovremmo riuscire a metterlo in download. Si o no Vanni? :?:
Non me n'ero accorto, se specifichi il protocollo che usi per le misure (dimensioni pannello IEC compreso), posso aggiungere anche i miei altoparlanti.
Così contribuisco con qualcosa anch'io :wink:
L'attrezzatura c'è, non è CLIO ma si difende.
:D

Avatar utente

diegosartori
Messaggi: 5539
Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 21:53
Località: Borgo Valsugana (TN)
Contatta:

#11

Messaggio da leggere da diegosartori » venerdì 12 ottobre 2012, 20:04

Sarebbe un'ottima cosa. Mandami in PM il tuo indirizzo, che ti invio i dettagli.
Ciao.

Avatar utente

areo
Messaggi: 103
Iscritto il: martedì 14 agosto 2007, 23:55

#12

Messaggio da leggere da areo » sabato 13 ottobre 2012, 8:47

Complimenti bella rivista anche questo mese,solo un articolo mi lascia perlomeno perplesso: il FINALAB.
Quando in edicola ho letto in copertina che veniva presentato un finale dedicato alle misure in laboratorio mi son detto :"che bello era ora!Finalmente un finale DEDICATO a questo scopo".Pensavo a qualche circuito di protezione in più , per esempio poter regolare la potenza massima in modo da non rischiare di bruciare il D.U.T. , o qualche altra funzione o regolazione utile.
Invece è il solito gainclone , non ha nulla di diverso !!!!!!!!!! Cosa lo qualifica FINALE DA LABORATORIO ?
Alla fine oltre le stesse cose dette e ridette nella rivista sul 3886 altro non c'è.Non mi serve pagar una rivista per sapere che se voglio le basette già pronte per il gainclone le posso ordinare , e che adirittura trovo anche le protezioni già montate ,basta ordinarle.
Almeno si poteva spiegare come eseguire la cablatura tra le varie basette e come gestire il circuito di massa.Per quelli alle prime armi sarebbe stato utile.

Avatar utente

Ad1972
Messaggi: 1381
Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2007, 18:33
Località: Atri (TE)
Contatta:

#13

Messaggio da leggere da Ad1972 » martedì 16 ottobre 2012, 17:32

Piercarlo ha scritto:
IngDani ha scritto: Mi piace l'idea di analizzare "grandi" amplificatori del passato, si imparano cose impensate magari anche da mettere in pratica su progetti attuali. Prima Nardi ora anche Damiani! Bravissimi!
L'articolo di Damiani lo devo ancora leggere con calma ma dalla sfogliata veloce che gli ho dato stamattina tra l'edicola e l'ufficio, complimenti meritatissimi fin da ora!

Ciao
Piercarlo
thank's, ma è meglio riferire a lettura avvenuta :D

fra quelli apparsi sulla rivista mi risulta essere il primo europeo recensito.

per il periodo che l'ho avuto in prova non lo posso considerare un riferimento sonico, tuttavia presentava parecchie soluzioni originali (alcune al limite del bizzarro) e dotazioni "di serie" che i jap hanno poi reso popolari solo anni più tardi... meritava uno studio.

:)
Andrea Damiani


foxmulder
Messaggi: 11988
Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2008, 16:45

#14

Messaggio da leggere da foxmulder » martedì 16 ottobre 2012, 18:33

non c'è mica un tipo in rete che è fuori per i Grundig? :mrgreen:
La sua soddisfazione è il nostro miglior premio!
(Dr. Thomas A.)

Avatar utente

Ad1972
Messaggi: 1381
Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2007, 18:33
Località: Atri (TE)
Contatta:

#15

Messaggio da leggere da Ad1972 » martedì 16 ottobre 2012, 18:59

non sono a conoscenza... e non sono io :D
Andrea Damiani


foxmulder
Messaggi: 11988
Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2008, 16:45

#16

Messaggio da leggere da foxmulder » martedì 16 ottobre 2012, 19:53

Ad1972 ha scritto:non sono a conoscenza... e non sono io :D
Ah beh non avevo dubbi che non eri tu :lol:
È uno che scrive su un sito e dice che quella è l'hifi vera...
La sua soddisfazione è il nostro miglior premio!
(Dr. Thomas A.)

Avatar utente

taddeus
Messaggi: 745
Iscritto il: mercoledì 22 settembre 2010, 13:33
Località: Pavia

#17

Messaggio da leggere da taddeus » mercoledì 17 ottobre 2012, 11:50

Il Sig. Ambrosini?
http://motxam.interfree.it/indexi.html

Forse ho sentito 'suonare' un grundig a fine 70, allora ero più interessato alle bici ed al calcio che all'hi fi, per cui non ricordo alcunchè ... certo è che se la qualità sonora dovesse essere conforme all'estetica, brrrr :mrgreen:
Stefano


foxmulder
Messaggi: 11988
Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2008, 16:45

#18

Messaggio da leggere da foxmulder » mercoledì 17 ottobre 2012, 13:25

taddeus ha scritto:Il Sig. Ambrosini?
http://motxam.interfree.it/indexi.html

Forse ho sentito 'suonare' un grundig a fine 70, allora ero più interessato alle bici ed al calcio che all'hi fi, per cui non ricordo alcunchè ... certo è che se la qualità sonora dovesse essere conforme all'estetica, brrrr :mrgreen:
si mi sa che è lui! :wink:
La sua soddisfazione è il nostro miglior premio!
(Dr. Thomas A.)

Avatar utente

ilbrazzo
Messaggi: 1078
Iscritto il: lunedì 16 giugno 2008, 10:47
Italy

#19

Messaggio da leggere da ilbrazzo » mercoledì 17 ottobre 2012, 13:31

diegosartori ha scritto:non un semplice prototipo costruito con i barattoli dell'Enervit.
OT
...quando le lattine della Red Bull per dare energia ad un supertweeter un po' fiacco?!?!? :lol: :lol: :lol: :lol:
Federico

Avatar utente

diegosartori
Messaggi: 5539
Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 21:53
Località: Borgo Valsugana (TN)
Contatta:

#20

Messaggio da leggere da diegosartori » mercoledì 17 ottobre 2012, 15:49

ilbrazzo ha scritto:
diegosartori ha scritto:non un semplice prototipo costruito con i barattoli dell'Enervit.
OT
...quando le lattine della Red Bull per dare energia ad un supertweeter un po' fiacco?!?!? :lol: :lol: :lol: :lol:
Noto una lieve vena sarcastica nelle tue parole ... ma ti posso assicurare che il barattolo dell'Enervit ha fatto il suo sporco lavoro. Con il Visaton intendo, perchè io ormai rimbalzo indietro anche sui cavalcavia. Terrò comunque in debita considerazione il tuo (perfido) consiglio. :lol: :lol:

Avatar utente

ilbrazzo
Messaggi: 1078
Iscritto il: lunedì 16 giugno 2008, 10:47
Italy

#21

Messaggio da leggere da ilbrazzo » mercoledì 17 ottobre 2012, 17:32

diegosartori ha scritto:
ilbrazzo ha scritto:
diegosartori ha scritto:non un semplice prototipo costruito con i barattoli dell'Enervit.
OT
...quando le lattine della Red Bull per dare energia ad un supertweeter un po' fiacco?!?!? :lol: :lol: :lol: :lol:
Noto una lieve vena sarcastica nelle tue parole ... ma ti posso assicurare che il barattolo dell'Enervit ha fatto il suo sporco lavoro. Con il Visaton intendo...
Lo so... ho già letto l'articolo.
Altrimenti non mi sarei mai permesso di fare simili ironie...
Federico

Avatar utente

Ad1972
Messaggi: 1381
Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2007, 18:33
Località: Atri (TE)
Contatta:

#22

Messaggio da leggere da Ad1972 » mercoledì 17 ottobre 2012, 18:06

foxmulder ha scritto:
taddeus ha scritto:Il Sig. Ambrosini?
http://motxam.interfree.it/indexi.html

Forse ho sentito 'suonare' un grundig a fine 70, allora ero più interessato alle bici ed al calcio che all'hi fi, per cui non ricordo alcunchè ... certo è che se la qualità sonora dovesse essere conforme all'estetica, brrrr :mrgreen:
si mi sa che è lui! :wink:
i compattoni non li ho ascoltati, ma ho un paio di schemi dai quali si nota che il loudness alle prese del pot. volume è sempre incluso, per cui ha l'effetto di "suonar bene" ai bassi volumi perchè compensa le cadute di risposta dei diffusori economici in dotazione, molte amplificazioni di fascia economica con diffusori coordinati prevedevano il loudness perennemente inserito per dare una marcia in più al suono..

m'è capitato in riparazione un V1700 (finali schioppati non originali sostituiti in una precedente riparazione) e debbo dire che suona pulito nonostante il service manual preveda una Iq di ben 1mA (Uno :!: :shock: ... i dissipatori sono più piccoli di quelli che usano i ciciop in genere), ma non m'ha fatto gridare al miracolo :) inoltre mi risulta che la Sanyo ne producesse uno uguale, ed infatti tutti i componenti interni sono jap.
Andrea Damiani


foxmulder
Messaggi: 11988
Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2008, 16:45

#23

Messaggio da leggere da foxmulder » mercoledì 17 ottobre 2012, 19:46

Ho dato un occhio non parla di compattoni ma di componenti separati tutto rigorosamente grundig casse comprese
La sua soddisfazione è il nostro miglior premio!
(Dr. Thomas A.)

Avatar utente

Ad1972
Messaggi: 1381
Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2007, 18:33
Località: Atri (TE)
Contatta:

#24

Messaggio da leggere da Ad1972 » mercoledì 17 ottobre 2012, 20:14

a inizio pagina Grundig ne fa vedere due esemplari, con design da astronave :)
Andrea Damiani


foxmulder
Messaggi: 11988
Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2008, 16:45

#25

Messaggio da leggere da foxmulder » mercoledì 17 ottobre 2012, 20:29

Ad1972 ha scritto:a inizio pagina Grundig ne fa vedere due esemplari, con design da astronave :)
Siccome la cosa mi aveva incuriosito ho scaricato il service manual del suo pre...
È un esercizio di nuova elettronica 3 bjt due in cascata e un emitter follower semplice semplice
La sua soddisfazione è il nostro miglior premio!
(Dr. Thomas A.)

Rispondi PrecedenteSuccessivo

Torna a “IN EDICOLA”